Il fisioterapista esperto in linfologia si occupa della presa in carico, valutazione, trattamento e prevenzione delle complicanze del paziente affetto da linfedema e dalle patologie sottoelencate.
Il fisioterapista esperto in linfologia effettua il trattamento riabilitativo secondo le strategie riabilitative più appropriate per ogni fase del percorso di cura e secondo le indicazioni delle evidenze scientifiche e delle Linee Guida delle Società Scientifiche Nazionali e Internazionali.
Le tecniche terapeutiche a disposizione sono: il linfodrenaggio manuale, il bendaggio linfologico multistrato-multicomponente e l’esercizio decongestionante terapeutico.
Attraverso programmi di educazione terapeutica il fisioterapista esperto educa il paziente alla corretta gestione dell’arto affetto, alla cura della cute e delle unghie e alla prevenzione delle principali complicanze linfologiche, come la linfangite e l’erisipela.
Promuove il mantenimento dei risultati raggiunti con il trattamento: incentiva l’uso del tutore elasto-contenitivo più adatto per il paziente, in accordo con la diagnosi e prescrizione del medico, addestra all’uso e verifica i risultati.

Nella pratica clinica il fisioterapista esperto in linfologia si avvale di strumentazione meccanica e/o fisica (pressoterapia, ultrasuoni, etc) in relazione al quadro clinico del paziente.

PATOLOGIE PRINCIPALMENTE TRATTATE:

  • LINFEDEMA PRIMARIO (malattia rara congenita)
  • LINFEDEMA SECONDARIO (post chirurgia oncologica, post radioterapia)
  • LIPEDEMA
  • FLEBOLINFEDEMA
  • EDEMI POST TRAUMATICI E POST CHIRURGICI
  • EDEMI SECONDARI A IMMOBILIZZAZIONE O ALLETTAMENTO
  • EDEMA VENOSO
  • ESITI DI INTERVENTI DI CHIRURGIA ONCOLOGICA (CICATRICI, AXILLARY WEB SYNDROME)
  • EDEMI DEGLI ARTI COMPLICATI DA ULCERE CUTANEE

Per Contatti

Email

nislinfologia@aifi.net

Telefono

(+39) +39 06-77201020

Sede

Via Pinerolo, 3
00182 Roma